DICHIARAZIONE ROHS - 2002/95/EC

DICHIARAZIONE RAEE - 2002/96/EC e 2003/108/EC

A seguito delle sempre più numerose richieste da parte dei ns. Clienti di rilasciare le dichiarazioni di ottemperanza alle:

Direttiva 2002/95/EC chiamata anche "dichiarazione ROHS " e
Direttiva 2002/96/EC e Direttiva 2003/108 chiamata anche “dichiarazione RAEE”

Informiamo che: non siamo assoggettati a rilasciare tali dichiarazioni

Questo perchè una volta sballato il Vs. prodotto, i ns. prodotti a Voi forniti (imballi di trasporto / contenimento / protezione / esposizione) non sono più parte del prodotto da Voi assemblato/commercializzato/realizzato.)
Relativamente alla Direttiva 2002/95/EC questa non contempla gli imballi ma si limita a regolamentare la "restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche" e si applica appunto solo a queste ultime (articolo 6 della stessa 2002/95/EC).
Relativamente alla Direttiva 2002/96/EC e alla Direttiva 2003/108, queste regolamentano il trattamento / lo smaltimento / i finanziamenti/ il riciclo dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e il ns. prodotto non è presente nell’elenco allegato I A (articolo 2 della stessa 2002/96/EC).

I ns. prodotti sono invece contemplati nella direttiva specifica ovvero decreto RONCHI (Decreto Legislativo 5 febbraio 1997 n. 22 - Attuazione delle direttive 91/156/CEE sui rifiuti, 91/689/CEE sui rifiuti pericolosi e 94/62/CE sugli imballaggi e sui rifiuti di imballaggio. Decreto Ronchi Testo coordinato aggiornato, da ultimo, alla Legge 15 dicembre 2004, pubblicata su GU n. 302 del 27 dicembre 2004)

Siamo a Vs. completa disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Azienda con Sistema di Gestione della Qualità certificato UNI EN ISO 9001:2015